Le terre dell'Italia di mezzo - Storie riflessioni degustazioni


Circolo Cittadino di Jesi - Martedý 28 Novembre 2017
Cari soci, amiche ed amici del Club Occidente, ci siamo lasciati a Fonte Avellana, dopo i 3 giorni che abbiamo trascorso in un clima di grande cordialitÓ, aiutati anche dalla magia della natura e dei luoghi, con il proposito di costruire un progetto condiviso con altri soggetti presenti sui territori colpiti dal sisma del 2016. L’obiettivo comune Ŕ la rinascita delle “terre di Mezzo”, i territori appenninici, che nell’ultimo decennio hanno subito una crisi economica e finanziaria, ma come ha illustrato il prof. Bordignon a Fonte Avellana, stanno ancora soffrendo per la crisi di un modello che i sociologi hanno denominato “modello marchigiano”, basato su una cultura, su un’etica che ha prodotto una crescita senza fratture; che ha saputo coniugare per un trentennio, coesione sociale ed alti livelli di benessere. Pertanto i tragici eventi legati al terremoto si sono abbattuti su comunitÓ che da anni giÓ vivevano la crisi della rappresentanza del futuro. La sfida della ricostruzione rappresenta probabilmente l’ultima occasione per riprendere la via della crescita economica e sociale di comunitÓ, che il prof. De Rita chiam˛ le “trib¨ dell’Appennino”, che hanno dimostrato nel recente passato di essere ricche di creativitÓ e intraprendenza, ma che non possono vincere questa battaglia senza il contributo di tutti noi. Il nostro club Occidente ha lanciato l’idea del progetto, altre associazioni hanno risposto all’invito e speriamo che la compagnia si allarghi. A Fonte Avellana abbiamo soltanto scritto l’introduzione di un lavoro che andrÓ progettato e realizzato collegialmente.

E’ per questo motivo che martedý 28 novembre ci incontreremo tutti insieme al Circolo Cittadino di Jesi. La cena sarÓ preparata da quattro blasonati ristoranti delle regioni colpite dal sisma, che hanno dato la loro disponibilitÓ senza chiedere compensi. Il ricavato della cena servirÓ soltanto a coprire le spese dei prodotti e l’ospitalitÓ del personale.


Saranno presenti esperti e rappresentanti istituzionali delle quattro regioni; l’abbiamo pensata come una cena di lavoro; rappresenterÓ un primo confronto per stilare il programma per il 2018; che dovrÓ essere caratterizzato da un intervento, sicuramente di piccole dimensioni, ma che abbia un alto valore simbolico, con l’obiettivo di prendersi cura delle nostre “Terre di Mezzo”.

UMBRIA
Ristorante Beccofino (Norcia)
Antipasti: M’assaggi:
Capocollo
con cuore di carciofo e tartufo
Cappuccino di patate
con ricotta e tartufo
Cantina: La Madeleine

LAZIO
Ristorante Roma (Amatrice)
Primi piatti:
La Gricia (Amatriciana bianca)
Amatriciana Rossa
Cantina: Cincinnato


ABRUZZO
Abruzzo Ristorante Zunica 1880
(Civitella del Tronto)
Secondo piatto:
Si trettica ma non si muove...
agnello 2017
Cantina: Azienda Illuminati

MARCHE
Il Tiglio in vita (Montemonaco)
Secondo piatto:
Stracotto di manzo
Cantina: Tenuta Cocci Grifoni

Dolce: “un unico cuore dolce”
assaggi di tutte e 4 le Regioni

Intervengono rappresentanti delle Istituzioni regionali di
Umbria, Lazio, Abruzzo, Marche

Costo della convivale euro 50 p.p.

Si prega di dare conferma entro Venerdý 24 Novembre
tel. 335 7113498 - 333 8841737 - 349 4957337

« torna indietro